Pagamento sicuro

Pagare online non è mai stato così facile, su Averlo puoi utilizzare la maggior parte delle carte di credito per saldare i tuoi ordini.

Tutte le transazioni vengono fatte sul portale bancario sicuro di CAIXA BANK, uno dei principali player europei nel settore bancario.

Di seguito alcune risposte alle principali domande che ci vengono poste:

Quali dati raccoglie Averlo sulla mia carta di credito?
Nessuno! le transazioni avvengono sul portale della banca e Averlo non gestisce direttamente il pagamento.

Chi garantisce il mio acquisto?
Il tuo acquisto è garantito dalla banca e da Averlo.

Come posso chiedere il rimborso?
Il rimborso può essere richiesto direttamente tramite il formulario di contatto di Averlo cliccando qui. ricordati di indicare gli estremi dell'ordinativo e i tuoi dati.

La banca garantisce i miei soldi?
Si in qualsiasi momento puoi chiedere il rimborso all'istituto bancario, considera che è però più veloce chiederli direttamente ad Averlo che con un click autorizza il rimborso.

E Averlo garantisce i miei acquisti?
Certamente, Averlo è un marketplace, questo significa che non vende direttamente e che ci sono diversi venditori attivi sul portale. Fino a quando non ricevi il tuo prodotto, Averlo trattiene le somme dovute al venditore garantendoti un rimborso immediato nel caso in cui dovessi averne bisogno. Qeesto è quello che fanno i maggiori marketplace e portali ecommerce multivendor come Amazon, Ebay ecc.

Posso usare Paypal?
non lavoriamo con paypal, come tanti altri operatori del settore, perchè ha delle politiche a nostro avviso vessatorie che non condividiamo. L'acquisto con paypal comporta una commissione del 3% che per un venditore che magari guadagna il 10% sul prodotto è davvero troppo; commissione che spesso viene trasferita al cliente che spende il 3% in più sui suoi acquisti.
Inoltre devi sapere che Averlo ha la stessa funzione di Paypal, ovvero quella di garantire i tuoi acquisti e concederti un rimborso immediato quando sia necessario, dunque, non c'è motivo di chiederti una "tassa" del 3% per un servizio identico che ti offriamo già gratuitamente. Se vuoi qualche informazione in più sui problemi generati da Paypal puoi leggere questo un forum molto interessante cliccando qui.